Emiliano Alessio TRAMONTANA

Professore associato di INFORMATICA [INF/01]
Ufficio: Stanza 39 Blocco III
Telefono: 0957383008
Sito web: www.dmi.unict.it/~tramonta
Orario di ricevimento: Mercoledì dalle 15:00 alle 17:00 Blocco III


Emiliano Tramontana è un professore associato del Dipartimento di Matematica e Informatica.

Collabora con ricercatori di varie università (Osaka University, Waseda University). 

Le principali linee di ricerca del prof. Tramontana riguardano gli ambiti di ingegneria del software e dei sistemi distribuiti. Più specificamente, le attività di ricerca hanno proposto: soluzioni innovative per la consistenza dell’aggiornamento a runtime di applicazioni distribuite; versioni più modulari e riusabili di alcuni dei design pattern più usati, tramite la programmazione ad aspetti; tecniche per la riduzione del numero di casi di test combinatoriali pur mantenendo il grado di efficacia dei test; soluzioni e supporti per la distribuzione automatica di oggetti; soluzioni architetturali ed algoritmiche per negoziare e soddisfare parametri di QoS; concetti e metriche per l'analisi della modularità dei sistemi software e per suggerire miglioramenti della qualità del codice tramite tecniche di refactoring.

Il prof. Tramontana è stato responsabile scientifico dei seguenti progetti: POR JACOS, Javacard Global Platform Operating System su smart card e PKCS#11 test applet, finanziato dalla Regione Sicilia PO FESR 2007-20013 Linea d'intervento 4.1.1.1, durata dal 3 Ottobre 2011 al 31 Dicembre 2015; POR PRIME, Piattaforma di Reasoning Integrata, Multimediale, Esperta, finanziato dalla Regione Sicilia PO FESR 2007-20013 Linea d'intervento 4.1.1.1 bis, durata dal 3 Ottobre 2012 al 31 Dicembre 2015; FIR 375E90, Organizzazione e trattamento di trascrizioni e testi in scenari di security, finanziato dall'Ateneo di Catania, durata dal 4 Febbraio 2015 al 30 Settembre 2017.

Inoltre il prof. Tramontana è stato membro del CTS e responsabile dell'OR 3 del progetto PON PRISMA (PiattafoRme cloud Interoperabili per SMArt-government), finanziato dal MIUR sul programma PON Smartcities, coordinatore scientifico prof. Giuseppe Pappalardo, durata da Ottobre 2012 a Dicembre 2015.

Attualmente, partecipa al progetto (PON) SCN CLARA (CLoud plAtform and smart underground imaging for natural Risk Assessment) ed è responsabile dell'AR Servizi per il calcolo distribuito di modelli numerici e la validazione di sistemi safety-critical. 

E' responsabile del progetto di Dipartimento CREAMS – Codici per Riconoscere ed Evitare Attacchi e Manomissioni di Sistemi.