Scheda docente


EMILIANO ALESSIO TRAMONTANA

Ruolo: Ricercatore
Settore Scientifico Disciplinare: INF/01 - INFORMATICA
Sede: SEDI DI CATANIA V.le A. Doria, 6
Ufficio: Dipartimento di Matematica e Informatica
Telefono: +390957383008
E-mail: tramontana@dmi.unict.it
Orario di ricevimento: Martedì dalle 15:00 alle 17:00
Sito web: Link


  • Note biografiche:

    Emiliano Tramontana è un ricercatore universitario confermato e professore aggregato presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Università di Catania. Ha conseguito l'abilitazione nazionale come Professore di II fascia. 

     

  • Attività:

    Le attività svolte riguardano la didattica, la ricerca, ed i rapporti con il territorio.

    Ha insegnato vari corsi per il CdL Informatica inerenti l'ingegneria del software ed i sistemi distribuiti. 

    La ricerca nell'ambito della modularità e del refactoring ha fornito strategie e soluzioni per rendere più modulari varie implementazioni di design pattern, grazie all'impiego di tecniche di progettazione ad aspetti (AOP); inoltre, tramite tecniche studiate ad-hoc per l'elaborazione del testo del codice sorgente, sono stati individuati i concern a cui appartiene ciascun frammento di codice al fine di attribuire un grado di intensità di relazione ai frammenti di codice.

    E' stato il tutor di tanti studenti che hanno fatto tirocinio presso aziende sparse in tutta la Sicilia. Ha fornito supporto alle aziende per quel che riguarda la selezione del personale, il training, ed alcuni problemi di progettazione del software.

  • Pubblicazioni:

    La ricerca condotta è documentata da oltre 100 pubblicazioni su conferenze internazionali e oltre 20 pubblicazioni su riviste internazionali. 

  • Note:

    -

  • Descrizione:
    E' stato responsabile scientifico dei progetti finanziati dalla Regione Sicilia
    • POR PRIME
    • POR JACOS
     
    Ha partecipato come responsabile di una parte dei progetti finanziati
    • POR Infinity
    • PON PRISMA
    • PON CLARA
     
    Le principali linee di ricerca sulle quali ha fornito vari contributi riguardano gli ambiti di ingegneria del software e dei sistemi distribuiti. Più specificamente, alcune delle attività di ricerca hanno proposto: soluzioni innovative per la consistenza dell’aggiornamento a runtime di applicazioni distribuite; versioni più modulari e riusabili di alcuni dei design pattern più usati, che permettono alle classi dell’applicazione di essere ben separate dal ruolo che esse svolgono per il design pattern; tecniche per la riduzione del numero di casi di test combinatoriali pur mantenendo il grado di efficacia dei test; soluzioni e supporti per la distribuzione automatica di applicazioni ad oggetti tramite tecniche di riflessione computazionale e la programmazione ad aspetti; soluzioni architetturali ed algoritmiche per negoziare parametri di QoS e per la gestione di risorse in modo da soddisfare le soglie previste su parametri di QoS; concetti e metriche per l'analisi della modularità dei sistemi software e per suggerire miglioramenti della qualità del codice tramite tecniche di refactoring.
     
    Durante la ricerca nell'ambito della modularità e del refactoring sono state fornite strategie e soluzioni per l'analisi del codice sorgente di applicazioni, tramite tecniche studiate ad-hoc per l'elaborazione del testo del codice sorgente, al fine di individuare i concern a cui appartiene ciascun frammento di codice, e al fine di attribuire un grado di intensità di relazione a frammenti di codice.
 
 



Clicca qui per accedere all'area riservata