Scheda docente


EMILIANO ALESSIO TRAMONTANA

Ruolo: Ricercatore
Settore Scientifico Disciplinare: INF/01 - INFORMATICA
Sede: SEDI DI CATANIA V.le A. Doria, 6
Ufficio: Dipartimento di Matematica e Informatica
Telefono: +390957383008
E-mail: tramontana@dmi.unict.it
Orario di ricevimento: Martedì dalle 15:00 alle 17:00
Sito web: Link


  • Note biografiche:

    - Emiliano Tramontana è stato dal 2007, ed è attualmente, un ricercatore universitario e professore aggregato presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Università di Catania. 

    - Dal 1997 al 2000 è stato Research Associate presso il Department of Computing Science alla University of Newcastle-upon-Tyne, UK, e successivamente presso l'Università di Catania. A partire dal 2004 ha insegnato i moduli di Ingegneria del Software presso il Corso di Laurea in Informatica dell'Università di Catania. Nel 2008 è stato visiting researcher presso l’Università di Tokyo, Giappone, per un mese.

    - Ha partecipato a vari progetti nazionali, inclusi FIRB WebMinds, PRIN QUASAR, PON PRISMA e PON CLARA finanziati dal MIUR, e svariati progetti finanziati dalla Regione Sicilia, inclusi POR Infinity Web Edition, POR JACOS e POR PRIME. E' il coordinatore per i POR JACOS e PRIME.

     

  • Attività:

    - Le principali linee di ricerca riguardano gli ambiti di ingegneria del software e dei sistemi distribuiti. 

    - La ricerca nell'ambito della modularità e del refactoring ha fornito strategie e soluzioni per rendere più modulari varie implementazioni di design pattern, grazie all'impiego di tecniche di progettazione ad aspetti (AOP); inoltre, tramite tecniche studiate ad-hoc per l'elaborazione del testo del codice sorgente, sono stati individuati i concern a cui appartiene ciascun frammento di codice al fine di attribuire un grado di intensità di relazione ai frammenti di codice.

  • Pubblicazioni:

    - La ricerca condotta è documentata da oltre 90 pubblicazioni su riviste e conferenze internazionali. Un estratto delle pubblicazioni e' il seguente.

    R. Giunta, F. Messina, G. Pappalardo, E. Tramontana. Providing QoS strategies and cloud-integration to web servers by means of aspects. Journal of Concurrency & Computation: Practice & Experience (CCPE). John Wiley. 2013. DOI: 10.1002/cpe.3031
     
    A. Calvagna and E. Tramontana. Delivering Dependable Reusable Components by Expressing and Enforcing Design Decisions. In Proceedings of IEEE COMPSAC Workshop QUORS. Kyoto, Japan. July 2013
     
    C. Napoli, G. Pappalardo, E. Tramontana. A Hybrid Neuro-Wavelet Predictor for QoS Control and Stability. In Proceedings of AIxIA. Turin, Italy. December, 2013
     
    G. Morana, E. Tramontana, D. Zito. Detecting Attacks on Java Cards by Fingerprinting Applets. In Proceedings of IEEE WETICE. Hammamet, Tunisia. June, 2013
     
    G. Pappalardo, E. Tramontana. Suggesting Extract Class Refactoring Opportunities by Measuring Strength of Method Interactions. In Proceedings of IEEE APSEC. Bangkok, Thailand, December 2013.
     
    R. Giunta, G. Pappalardo, E. Tramontana. AODP: Refactoring Code to Provide Advanced Aspect-Oriented Modularization of Design Patterns. In Proceedings of ACM SAC. Riva del Garda, Italy. March, 2012
     
    R. Giunta, G. Pappalardo, E. Tramontana. Aspects and Annotations for Controlling the Roles Application Classes Play for Design Patterns. In Proceedings of IEEE Asia Pacific Software Engineering Conference (APSEC). Ho Chi Minh City, Vietnam. December 2011
     
    F. Banno', D. Marletta, G. Pappalardo, E. Tramontana. Tackling Consistency Issues for Runtime Updating Distributed Systems. In Proceedings of IEEE IPDPS. Atlanta, USA. April, 2010
     
    P. Giarrusso, G. Pappalardo, L. Toscano, E. Tramontana. RexMidas: A Reflective Middleware for Transparently and Effectively Distributing Objects on a Grid System. In Proceedings of IEEE WETICE. Rome, Italy. June 23-25, 2008.
     
    A. Di Stefano, G. Pappalardo, C. Santoro, E. Tramontana. A Framework for the Design and Automated Implementation of Communication Aspects in Multi-Agent Systems. Journal of Network and Computer Applications. Elsevier. Volume 30, Issue 3, Pages: 1136—1152. August 2007 DOI: 10.1016/j.jnca.2006.04.007
     
    G. Novelli, G. Pappalardo, C. Santoro, E. Tramontana. A grid-based infrastructure to support multimedia content distribution. In Proceedings of ACM UPGRADE-CN Workshop of High Performance Distributed Computing (HPDC). Monterey, California, USA. June, 2007.
     
    A. Di Stefano, M. Fargetta, G. Pappalardo, E. Tramontana. Supporting Resource Reservation and Allocation for Unaware Applications in Grid Systems. Journal of Concurrency & Computation: Practice & Experience (CCPE). John Wiley. Volume 18, Issue 8, Pages: 851—863. 2006. DOI: 10.1002/cpe.980
     
    G. Pappalardo, E. Tramontana. Automatically discovering design patterns and assessing concern separations for applications. In Proceedings of ACM Symposium on Applied computing (SAC). 2006 
     
    M. Milazzo, G. Pappalardo, E. Tramontana, G. Ursino. Handling Run-Time Updates in Distributed Applications. In Proceedings of ACM SAC. Santa Fe, New Mexico, USA. March, 2005

     

  • Note:

    -

  • Descrizione:
    Le principali linee di ricerca sulle quali ha fornito vari contributi riguardano gli ambiti di ingegneria del software e dei sistemi distribuiti. Più specificamente, alcune delle attività di ricerca hanno proposto: soluzioni innovative per la consistenza dell’aggiornamento a runtime di applicazioni distribuite; versioni più modulari e riusabili di alcuni dei design pattern più usati, che permettono alle classi dell’applicazione di essere ben separate dal ruolo che esse svolgono per il design pattern; tecniche per la riduzione del numero di casi di test combinatoriali pur mantenendo il grado di efficacia dei test; soluzioni e supporti per la distribuzione automatica di applicazioni ad oggetti tramite tecniche di riflessione computazionale e la programmazione ad aspetti; soluzioni architetturali ed algoritmiche per negoziare parametri di QoS e per la gestione di risorse in modo da soddisfare le soglie previste su parametri di QoS; concetti e metriche per l'analisi della modularità dei sistemi software e per suggerire miglioramenti della qualità del codice tramite tecniche di refactoring.
     
    Durante la ricerca nell'ambito della modularità e del refactoring sono state fornite strategie e soluzioni per l'analisi del codice sorgente di applicazioni, tramite tecniche studiate ad-hoc per l'elaborazione del testo del codice sorgente, al fine di individuare i concern a cui appartiene ciascun frammento di codice, e al fine di attribuire un grado di intensità di relazione a frammenti di codice.
 
 



Clicca qui per accedere all'area riservata